Archives

Le eccezioni

D: L’iscritto a dentist4 deve seguire sempre i disciplinari?
R: Sì. A meno che per le condizioni della tua bocca sia veramente impossibile farlo. In questo caso ti spiegherà perchè e ti farà firmare un foglio specifico di “esecuzione terapia fuoristandard d4”, in cui saranno specificate le ragioni e le conseguenze di tale scelta obbligata”. Non sempre, in medicina, si può lavorare senza compromessi…

il disciplinare D4

D: Se il mio dentista non è iscritto a D4 e non segue il disciplinare, sbaglia?
R: No. D4 è un network a cui aderisce solo chi vuole farlo, impegnandosi a versare una quota e a seguire i disciplinari. Un collega può avere le sue ragioni per lavorare in modo diverso. noi ti spieghiamo le ragioni della nostra scelta. 

Etica e responsabilità

D: Seguendo i disciplinari un dentista lavora senza dubbio in modo eccellente?
R: No, nessuno se non l’etica e la responsabilità del professionista può garantire l’eccellenza. In Dentist4 si trovano professionisti differenti, come ovunque. Ma il condividere uno stile di lavoro comune, esplicitamente rispettoso delle indicazioni delle società scientifiche, é un impegno verso di te, in cui crediamo e di cui ti spieghiamo le ragioni. 

I fuoristandard

D: E se in un determinato caso non mi fosse possibile seguirli? Rischio di avere feedback negativo ed essere allontanato?
R: No! Sono stati creati gli interessanti “fogli di consenso per esecuzione di terapia fuoristandard D4”. In questi fogli viene spiegato al paziente che per un problema della SUA bocca non è stato possibile effettuare la terapia nel modo che noi crediamo migliore. Il paziente capirà che il suo dente ha dei problemi tali da renderne difficilmente prevedibile la prognosi di durata e renderci impossibile effettuare una terapia come avremmo voluto. E’ un importante documento di cui terremo una copia e sarà utilissimo in fase di possibile contenzioso! Quante volte noi “salviamo” per anni un dente già da estrarre, e poi riceviamo in cambio ricordi negativi da parte del paziente? D4US tutela il paziente e assieme fa capire il nostro impegno per lui.

Questione di stile

D: Come fate a garantire che gli iscritti seguiranno i disciplinari?
R: Come è chiaramente dettagliato nelle condizioni di iscrizione a D4, il collega deve impegnarsi a accettare e condividere i nostri disciplinari. Convenendo che essi siano la base del proprio stile di lavoro… Al paziente nel sito verrà chiesto di segnalare se un D4 non applica i disciplinari. Sono stati pensati per essere facilmente compresi e identificati da qualsiasi paziente.

 

Regole dentist4

D: Non sono d’accordo, io non credo nell’importanza di alcuni dei vostri disciplinari; infatti nel mio lavoro di tutti i giorni uno o più dei disciplinari non vengono rispettati. Eppure ritengo di lavorare in modo ideale.
R: Dentist4 non ha né il diritto né l’intenzione di giudicare il lavoro di alcun collega. Ognuno di noi risponde contrattualmente ai propri pazienti e al limite al proprio ordine di appartenenza. Siamo un gruppo a cui non è obbligatorio iscriversi per essere bravi dentisti. La nostra intenzione è quella di uniformarci volontariamente ed esplicitamente a QUESTO standard in cui NOI crediamo. In ogni caso chi non applica i disciplinari non può essere un dentist4 e non può esibire il logo registrato.

Lavoro moderno ed efficace

D: Secondo me ci sono ben altri indicatori di qualità essenziali per poter definire l’ eccellenza del nostro lavoro. Chiusure perfette nelle ceramiche, allineamenti ideali nelle gengive, occlusione perfetta, microscopio, ecc.ecc 
R: Nel decidere quali disciplinari rendere obbligatori per noi dentist4 abbiamo volontariamente deciso di non puntare all’ eccellenza, ma solo ad una corrispondenza ad indicatori di uno stile di lavoro specifico, che noi riteniamo moderno e efficace. Ognuno di noi sarà libero di regolare il grado di eccellenza prodotto dai propri servizi per incontrare le diverse esigenze dei propri pazienti. Abbiamo scelto pochi parametri che saranno però tassativi.

Se il mio dentista non segue i disciplinari, sbaglia?

D4 non pretende di valutare i comportamenti dei colleghi; noi forniamo ai pazienti alcuni punti, da voi controllabili,
che a nostro avviso sono indice di corretta esecuzione di una terapia secondo i protocolli da noi suggeriti.
Non pretendiamo che l’odontoiatria si conformi ai disciplinari D4, ma esigiamo che lo facciano i nostri iscritti.

Seguendo i vostri disciplinari un dentista lavora senza dubbio in modo eccellente?

No, ma lavora seguendo regole riconosciute dalle associazioni scientifiche; la buona manualità è una caratteristica innata ma,
se non è supportata dal rispetto delle regole (i disciplinari), può non essere sufficiente a garantire la qualità del lavoro.
Per contro, il rispetto delle regole senza una buona manualità non è sufficiente.
D4 non pretende di giudicare la manualità di nessuno, sarete voi a valutare il rispetto delle regole.

Come fate a garantire che gli iscritti seguiranno i disciplinari?

Come è chiaramente dettagliato nelle condizioni di iscrizione a D4, il collega deve impegnarsi a accettare e condividere i nostri disciplinari. Convenendo che essi siano la base del proprio stile di lavoro…
Al paziente nel sito verrà chiesto di segnalare se un D4 non applica i disciplinari.
Sono stati pensati per essere facilmente compresi e identificati da qualsiasi paziente.