Water faucet in dentist's office

Igiene e prevenzione


Le prestazioni di igiene orale devono essere effettuate da personale qualificato (laureati in Odontoiatria o Igiene Dentale), devono comprendere un’adeguata istruzione e motivazione alle tecniche di igiene domiciliare. La prima seduta di igiene orale deve prevedere un appuntamento di almeno 45 minuti.

In odontoiatria come nelle altre branche della medicina prevenire è importante. Le visite di controllo periodiche consentono di diagnosticare le carie dentali e le infiammazioni gengivali in una fase precoce. Le infiammazioni delle gengive se trascurate possono divenire infezioni (malattia parodontale, comunemente chiamata piorrea) e possono portare alla perdita dei denti. Nello studio dentistico l’igienista dentale si occupa di ripristinare le condizioni ideali di igiene del cavo rale, ma soprattutto insegna le giuste tecniche di spazzolamento, verificandoche il paziente le metta in atto quotidianamente anche a domicilio. Istruire e motivare il paziente sono atti finalizzati alla rimozione della placca batterica dalla superficie dei denti, Infatti i residui alimentari aumentano la quantità di placca e la rendono più nociva, poiché se non rimossa, è causa di infiammazione gengivale e, nel tempo, la deposizione di sali minerali produce tartaro. Il tartaro aderisce saldamente alla superficie dei denti e può accumularsi anche sulle radici; la sua superficie ruvida ospita ancora più placca batterica, oltre adessere antiestetico e responsabile con la placca di alito cattivo. La sua presenza aggrava la malattia parodontale. La malattia parodontale (piorrea) in stato avanzato porta alla perdita dei denti con gravi danni estetici, masticatori e di relazione con le persone, i pazienti con piorrea sono più a rischio di malattie cardiache ed in gravidanza si possono avere nascite premature e sotto peso. L’igienista impiega diversi strumenti, le punte ad ultrasuoni che vibrano per rimuovere il tartaro, le curettes, per arrivare più in profondità nel solco gengivale e levigare la radice, lo spray al bicarbonato, gommini spazzolini e paste per rimuovere macchie di caffè e tabacco dalla superficie dentale. Una bocca molto trascurata può richiedere diverse sedute per riprendere lo stato di salute. Al termine delle sedute di igiene si effettuerà una applicazione di fluoro per rinforzare lo smalto. Insegnare come pulire i denti correttamente al bambino gli assicura una bocca sana da grande, nell’adulto l’igiene orale associata a terapie specifiche anche chirurgiche può arrestare la progressione della malattia parodontale. La formazione di tartaro si ha in tempi diversi da paziente a paziente, anche nei più bravi è consigliabile una visita di controllo ogni anno, per gli altri è preferibile impostare un programma di igiene orale personalizzato, più è elevato il rischio di malattia parodontale più saranno frequenti i richiami, una lettera o una telefonata avvisa il paziente che è tempo di un controllo.